Onav Parma

Cantina il Poggio è con Onav Parma

L’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) è sorta in Asti nel 1951 per iniziativa della Camera di Commercio di Asti e per volontà di personalità eminenti del mondo vinicolo del tempo.

Le ragioni che ne determinano la nascita vanno ricercate nell’esigenza, già allora assai sentita, di rendere disponibile un corpo di assaggiatori affidabili, perché specificatamente preparati ed esaminati, atti a svolgere la delicata ed impegnativa funzione.

All’assaggiatore sono richiesti un complesso di doti naturali, di specifiche conoscenze tecniche ed un addestramento, ai quali si deve ricorrere quando si voglia ottenere un giudizio significativo e completo sulla qualità del vino.

Il nuovo corso a Parma è già disponibile per la prenotazione, e si terrà a partire da Febbraio presso Podere la Grande, Al Campus Universitario. Il 12° Corso per ASSAGGIATORE DI VINO a Parma. In tanti aspettavano questa occasione, potersi finalmente misurare con il Corso da Assaggiatore di Vino più importante al mondo, l’unico corso riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura italiano. Un corso dedicato a tutti gli appassionati anche privi di esperienza, indispensabile per conoscere il vino, dal grappolo alla bottiglia e imparare a degustarlo e apprezzarlo consapevolmente.

🟢 16 lezioni con circa 18 ore di teoria e 12 ore di degustazione e visita in cantina di zona

🟢 50 vini in degustazione

🟢 prove pratiche di sensibilità olfattiva e gustativa

Altre info, qui:
https://www.onav.it/corsi/emiliaromagna/SezioneParma/corso-per-assaggiatore-di-vino-12-parma-2021-12-08

Oppure per ogni dubbio e curiosità potete scrivere ai referenti: Faelli Giacomo (338 3113015) – Giulia Minelli (338 8737891).

Cantina il Poggio è da sempre sostenitrice di tutte le attività di promozione e diffusione della conoscenza del vino, ed incoraggia la presa di coscienza sulla qualità del vino del territorio: saremo lieti di ospitare le nuove classi di ONAV che vorranno uscire in visita didattica per osservare da vicino la produzione dei vini di qualità e assaggiare qualche chicca che solo da qui è possibile godere fino infondo.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.